Area Riservata


Accedi
Registrazione
Richiesta informazioni
  • Totale sessioni attive: 83
  • Utenti autenticati: 0
  • Visitatori: 83




Ultimo sondaggio:

Forum:


Reading con Francesco Abate

"Una goccia rossa, prepotente, si è infranta sul tavolo di cristallo. Poi si è espansa, densa come ceralacca": straordinaria serata il 12 aprile per gli studenti del Corso serale del Pertini. Due classi, la III A e la III B hanno letto "Chiedo scusa", e una di loro, Rachele Serra ha cantato aprendo e chiudendo la serata.

Un romanzo nato da una storia vera, quella di Francesco Abate, scritta con Saverio Mastofranco - pseudonimo di Valerio Mastandrea. La storia di un uomo, Valter, cronista di nera, durante una riunione in redazione, ha un'emorragia che anticipa un calvario degno del Golgota, tre interventi per un trapianto, l'ultima senza anestesia. L'autore ha raccontato, con leggerezza, la sua storia ai presenti, vi ha riso sopra, si è commosso e ha spiegato il titolo dell'opera: "È una necessità dell'uomo chiedere scusa agli altri uomini rispetto a quello che una natura sempre carogna ci infligge, accanendosi sempre sul più debole".

Difficile descrivere la serata. Una delle più commoventi e intense del nostro Corso serale.

Un ringraziamento alla professoressa Francesca Giraldi che l'ha organizzata e alle due classi coinvolte: hanno letto diverso brani con semplicità e intensità e tanta commozione. E un arrivederci di cuore a Francesco Abate, simpaticissimo e umanissimo. Ritornerà a farci visita per molti anni. Da ieri lo sentiamo uno di noi e noi vorremmo che ci sentisse parte di lui,